Spinelli Alessandro, Connubio d'amore

Spinelli Alessandro, Connubio d'amore

Prodotto nr.: AD407
Paghi solo: € 7,00

Esiste un filo conduttore che tiene legate le composizioni scritte da Alessandro Spinelli: un compendio all’amore, il suo, che si manifesta come mare in piena.

Sembra "ossessionato" da questo sentimento, ma così non è perché la sua partecipazione scaturisce da un suo bisogno interiore di confrontarsi assai frequente con le sensazioni che percepisce.

Ed è appunto l’amore dedicato alla sua compagna di vita unico e vero riferimento che ha creato come una seconda vita dalla quale riesce ad attingere questa capacità espressiva frutto anche delle realtà, alquanto personale, che egli è in grado di vivere.

Certo forse qualcuno potrà non identificarsi, ma questo non toglie che la lettura delle tante poesie contenute nel testo non abbiano un humus e una forza scatenante. Certo forse, nella foga di esternare, manca qualche elemento "propriamente poetico" nel senso che il ritmo è quasi univoco, ma ogni sentimento che si vive (rendendo partecipi gli altri) è un momento catartico verso il quale si deve rispetto.

Molto probabilmente analizzando le composizioni, è possibile scorgere una certa versatilità alla dialettica che è parte dell’autore, ma in questo contesto è solo evidente la sua "razionalità" portata avanti dall’imperante sentimento.

Per questo prende a prestito la "poesia" cercando nella sintesi di stigmatizzare il suo stato d’animo che gli è compagno e con il quale intrattiene questo interiore rapporto, certo che le sue parole si possano vestire di quella patina inossidabile per vivere in eterno, proprio come il suo sentimento d’amore.

 

Pietro Seddio

Cerca nel sito

Contatti

Nicola Calabria editore c.da Mulinello 1
Patti
98066
0941362715